Il Programma

La ricerca della felicità

Noi crediamo che i Cittadini Italiani abbiano il diritto inviolabile di ricercare la propria felicità.

Non si tratta di un’enunciazione di principio ma di un elemento centrale della nostra azione e dei nostri valori: vogliamo, infatti, che il diritto alla ricerca della felicità sia la linea guida della politica e di uno Stato finalmente e realmente amico del popolo.

Occupazione

In Italia, la disoccupazione ha raggiunto livelli impressionanti. Siamo di fronte ad un vero e proprio allarme sociale che colpisce i giovani, le donne, gli over 50, vittime della crisi e di competenze da rigenerare. È doloroso constatare l’amarezza degli studenti che stanno perdendo la speranza nel futuro e ammettono la loro paura di doversi accontentare.

Tecnologia, innovazione e ricerca

L’Italia nei prossimi cinque anni può e deve acquisire e mantenere una posizione di influenza e leadership mondiale nelle tecnologie emergenti: intelligenza artificiale, robotica, manifattura intelligente, trasporti, energie rinnovabili, nano e biotecnologie, nuove frontiere della medicina. Il potenziale di trasformazione sociale, economica e culturale che le tecnologie emergenti possono apportare è enorme e, soprattutto, rappresenta anche per altri Paesi la base per una trasformazione virtuosa e sostenibile nel futuro.

Imprese

Solo gli investimenti potranno essere il motore dello sviluppo e del rilancio dell’Italia, quindi il nostro impegno è quello di rigenerare il desiderio di fare impresa.
Dobbiamo sostenere e dare forza alle imprese esistenti o ripensate (re-startup), oppure riaggregate secondo nuove logiche di creazione del valore.

Educazione e Scuola

Le nuove generazioni svolgeranno in futuro almeno una decina di lavori diversi nei primi 20 anni del loro percorso professionale. Metà di questi lavori ancora non esistono, così come molti dei lavori oggi esistenti saranno radicalmente modificati dall’ingresso in tutti i settori delle nuove tecnologie dirompenti.

Merito

Una valorizzazione responsabile del merito è tra i punti fondamentali del programma e deve riguardare tutti gli ambiti: istituzionale, scolastico e accademico, economico, giuridico e commerciale.

Turismo

L’Italia ha un patrimonio unico fatto di storia, cultura, cibo, vini, natura, paesaggio, design. Il marchio Made in Italy è riconosciuto in tutto il mondo per il suo grande valore. L’Italia è la meta più sognata dai viaggiatori di tutto il mondo. Il turismo è la seconda industria del Paese.

Politiche ambientali ed energetiche

L’Italia è uno dei paesi più belli del mondo con un patrimonio naturalistico ed ambientale che deve essere tutelato e valorizzato. Negli ultimi decenni purtroppo non è avvenuto e oggi ne paghiamo le conseguenze.

Politiche agricole

La letteratura antropologica ritiene che la scoperta dell’agricoltura sia stata, per l’umanità, il vero momento di evoluzione dell’intera specie e, soltanto, il lavoro della terra ha consentito, agli uomini ed alle donne, di edificare le fondamenta della civiltà.

Regioni

È nostro obiettivo intervenire a sostegno dello sviluppo delle Regioni e delle aree dove si rende più necessario un recupero e un allineamento al resto del Paese in termini di competitività e di livello occupazionale, nello sviluppo delle infrastrutture, nelle opportunità, nei servizi offerti ai cittadini e nella qualità della vita.

Spesa pubblica

Due trend principali stanno mettendo gravemente a repentaglio il futuro degli italiani: l’elevato debito pubblico (che oggi supera il 130% del PIL e negli ultimi 10 anni non ha mai dato segnali di miglioramento) e l’invecchiamento della popolazione (più del 22% delle persone ha oltre 65 anni, e, soprattutto, l’Italia ha uno dei più bassi tassi di natalità in Europa).

Sanità e Salute

Il diritto alla salute di ogni cittadino è sancito nella Costituzione Italiana del 1948 all’articolo 32 “La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti.

Diritto alla sicurezza

Dieci Volte Meglio ritiene che, ogni cittadino, ha il diritto di vivere una vita sicura in tutti i contesti sociali della sua manifestazione.

Unione Europea

L’Europa è uno spazio grande, complesso, vivissimo e in trasformazione. E’ stata concepita nel dopoguerra con la logica di voler superare i blocchi contrapposti, Dalla fine degli anni ‘70 è stata realizzata sul campo.

Diritti e tutela degli animali

In completa sintonia con il programma di valorizzazione della natura e dell’ambiente 10 Volte Meglio è a favore della protezione degli animali ed è contro ogni forma di maltrattamento.